Il Furetto

0
260
Altudog dieta barf disidratataCibo Barf per cani di tutte le razze

Il furetto è una animale molto complesso, i suoi comportamenti e la sua psicologia sono simili a quelli degli altri animali domestici, ma come qualsiasi specie ha delle abitudini e dei modi di comunicare con i propri simili e con gli umani che sono tutti suoi.

Ogni singolo furetto ha una personalità ed una psicologia che varia tanto quanto quella degli esseri umani, si possono dare solo indicazioni generali sul suo comportamento, ciascun individuo, maschio o femmina, giovane o adulto potrà essere un’eccezione o comunicare in altri modi.

In generale il furetto si comporta come una via di mezzo tra un cane ed un gatto, è affettuoso e bisognoso di coccole, ma all’occorrenza sa essere indipendente e spavaldo. Impara ad accorrere al suo nome, a giocare con la palla e ad uscire al guinzaglio ed impara ad usare la cassetta igienica per i bisogni. Il furetto è attratto da qualunque cosa che assomigli ad un tunnel o ad un buco, forse perché ricorda le tane che abitava qualche migliaio di anni fa, prima dell’incontro con l’uomo.

Il furetto è un animale che per tutta la vita mantiene un’indole giocosa, curiosa e vivace, come un cucciolo.

I furetti sono in genere animali sociali, che però possono adattarsi ad una vita da “single” se presi molto piccoli. I furetti amano stare in gruppo e la socializzazione tra più furetti è molto interessante; tendono ad instaurare rapporti gerarchici, c’è un “capo branco” che può essere un maschio o una femmina, la gerarchia viene instaurata a seconda dell’età e del  carattere più o meno prepotente ed equilibrato del soggetto.

Quando in un branco si introduce un nuovo soggetto i furetti litigano per la supremazia, ma a parte qualche graffio o morso le lotte non hanno solitamente esiti dannosi per la salute dell’animale.

Tutti i furetti sono animali curiosi e tendono ad investigare qualunque nuovo stimolo gli venga sottoposto. Guardare un furetto mentre si muove e gioca in casa è un’esperienza esilarante e gaia, quando gioca e saltella, danzando di qua e di la, oppure quando cerca di raggiungere oggetti nascosti e si incaponisce per prenderli.

Maschio o femmina?

I furetti maschi e femmine sono simili dal punto di vista affettivo e caratteriale, in generale il carattere di un furetto non dipende dal sesso, ma varia da soggetto a soggetto; alcuni esperti ritengono che i maschi sono più “vivaci e coccoloni“, mentre le femmine sono più tranquille ed indipendenti. Le differenze maggiori sono a livello anatomico: i maschi sono più grandi e possono arrivare a pesare oltre i due chilogrammi e le femmine sono più piccole, in genere arrivano a pesare poco più di un chilo. La grande differenza estetica tra maschi e femmine, oltre che nella dimensione e nel peso è nella forma del muso e della testa: un maschio ha la testa più grande, più tonda, è più simile ad un orsacchiotto, mentre la femmina di solito ha una testa più piccola con il muso più allungato. Le femmine sono più facilmente trasportabili, data la loro taglia più contenuta e arrivano ad arrampicarsi un po‘ dovunque in casa, anche se in genere ii furetti non sono buoni arrampicatori. I maschi sono più grandi e possenti, entrambe si possono tranquillamente portare fuori al guinzaglio. Ultimamente alcuni allevatori cercano di selezionare razze di furetto più grandi perché giudicate più piacevoli e quindi maggiormente apprezzate. I furetti molto piccoli assomigliano molto ai roditori e spesso alcune persone ne sono infastidite dall’aspetto.

Nella differenza anatomica tra maschi e femmine c‘è da considerare anche l‘aspetto dell‘odore e della riproduzione. Il furetto maschio quando raggiunge la maturità sessuale ed è il periodo della riproduzione secerne degli ormoni che stimolano le ghiandole sebacee ed odoripare poste su tutto il corpo ed emette da tutta la superficie corporea un odore molto forte e pungente, che pur essendo molto apprezzato dalle femmine di furetto, infastidisce molto gli esseri umani. Le femmine invece quando è il periodo del calore hanno un odore forte, la vulva si presenta edematosa, ma non perde sangue. Il problema è che il calore delle femmine di furetto non regredisce spontaneamente come negli altri mammiferi domestici, durante l‘estro produce ormoni che inibiscono la formazione di globuli rossi, in molti casi se la femmina non viene coperta o stimolata ormonalmente può morire di anemia.

L‘accoppiamento nei furetti è un atto molto violento: il maschio morde la femmina sulla collottola e la trascina in un angolo per l‘accoppiamento. L‘atto sessuale può durare da una quindicina di minuti fino a due ore. Tale atto viene ripetuto più volte. La gestazione della femmina di furetto dura 42 giorni ed il numero dei cuccioli varia da 5 a 14. I cuccioli alla nascita sono glabri, stanno nel nido con la madre fino al raggiungimento del mese di vita, quando il pelo assume un aspetto grossomodo definitivo ed aprono gli occhi. Lo svezzamento avviene a 6 settimane di vita. Quando si acquista un furetto vale la regola di acquistarlo il più giovane possibile, coerentemente con i tempi di svezzamento, quindi l’età ideale per prendere un furetto è intorno alle otto settimane di vita. Se è possibile è sempre meglio scegliere un cucciolo che sia stato maneggiato molto durante l’infanzia, che sia stato abituato alla sabbietta e che sia già stato vaccinato.

Il furetto è un animale che in genere non ama stare da solo, infatti è sempre meglio tenere insieme due o più furetti per evitare che soffrano di solitudine e che per noia creino disastri nelle abitazioni che li ospitano.

Capire il furetto

COMPORTAMENTO SIGNIFICATO
Il furetto gonfia la coda a modi spazzola Quando il furetto si trova davanti ad una novità ed è spaventato e non tranquillo. In genere si manifesta in un nuovo ambiente o in presenza di altri animali sconosciuti, oppure quando è agitato ed arrabbiato.
Il furetto scodinzola come un cane Questo comportamento segnala uno stato di eccitazione, in senso positivo o negativo. In genere è per indicare un agguato.
Il furetto soffia come un gatto Si sente minacciato ed è sulle difensive, avvisa di fare attenzione.
Il furetto inarca la schiena In genere vuole essere grattato sul dorso
Il furetto inarca la schiena, saltella sulle 4 zampe ed emette un suono tipo “co-co-co”, sembra che danzi Vuol invitare al gioco e si diverte, occorre fare solo attenzione che non ci siano ostacoli o dislivelli, durante il gioco il furetto non riconosce altezza e pericolo
Il furetto gira per la stanza emettendo il suono “co-co-co” Quando emette questo suono in genere il furetto è molto contento ed eccitato positivamente. Il maschio in genere emette questo suono per invitare la femmina ad accoppiarsi
Il furetto prende per la collottola altri furetti In genere è un segno di dominanza, spesso il maschio prende per la collottola la femmina e la trascina nella tana per accoppiarsi, è un comportamento che possono avere anche maschi o femmine sterilizzati. Se è una femmina con i cuccioli a farlo è per insegnare loro qualche lezione.
Il furetto alza la coda e si mette in un angolo Deve fare i bisogni
Il furetto emette un suono tipo un grido E’ molto spaventato o avverte un forte dolore
Il furetto si gratta di continuo Possono essere in genere due le cause: una muta del pelo e un normale prurito fisiologico o un’infestazione da parassiti.
Il furetto si mette le zampe in bocca ripetutamente Potrebbe avere qualcosa incastrato nei denti, nel palato oppure potrebbe avvertire un senso di nusea
Il furetto starnutisce o tossisce Se non sono presenti patologie in genere la causa è la polvere.
Il furetto emette l’odore dalle ghiandoli para anali Quando il furetto è spaventato o molto eccitato e non è sacculectomizzato emette il fluido puzzolente delle ghiandole para anali
Il furetto morde Il morso di un furetto può avere varie origini: se l’animale non stringe lo fa per giocare. Se il morso è a sangue ci possono essere varie cause: alimentazione errata o insufficiente, aggressività o paura dell’animale, animale con traumi comportamentali
Il furetto inarca la schiena e batte le zampe anteriori sul terreno Il furetto è molto arrabbiato e sulle difensive
Il furetto si alza sulle zampe posteriori Quando c’è qualcosa di molto interessante in alto e vuole allungarsi
Il furetto struscia i genitali sugli oggetti lasciando fluidi In genere è un comportamento di animali non sterilizzati per segnare il territorio durante il calore (sia maschi che femmine, ma soprattutto maschi)
Il furetto perde il pelo nella coda La causa può essere uno squilibrio ormonale dovuto a vari fattori
Il furetto perde il pelo in genere Se la perdita è uniforme e non ci sono zone alopeciche è la muta stagionale che avviene due volte all’anno circa. Se ci sono zone glabre potrebbe esserci una patologia in corso
Il furetto pulisce le orecchie ai suoi simili E’ un comportamento per stabilire un’unione nel clan famigliare
Il furetto trotterella per la stanza, si infila nei buchi ed aspetta Significa che è felice e vuole giocare
Il furetto dorme pesantemente e non si sveglia Può accadere che un furetto non si svegli dal sonno anche se preso in braccio, i mustelidi possono avere un sonno molto pesante, non è nulla di grave
Il furetto scava nell’acqua, nella terra, sul tappeto, ecc. Il comportamento del furetto è normale, scava nell’acqua per farsi il bagno e nella terra, gommapiuma, ecc. per giocare e creare tunnel
Il furetto nasconde giocattoli e cibo negli angoli E’ un comportamento normale, è ciò che rimane dell’istinto atavico di nascondere la preda per mangiarla in seguito
Il furetto lecca il padrone In genere è un atteggiamento di pacificazione e di gratitudine, a volte lecca la pelle del padrone per il sapore salato.
Il furetto ha dei puntini neri sulla coda Di solito è più visibile nei furetti albini ed in genere è semplicemente un eccesso di sebo
Il furetto si appiattisce per terra come una pelle di orso In genere significa che ha caldo e cerca refrigerio sul pavimento fresco
Il furetto lecca la propria urina o quella dei suoi simili E’ un atteggiamento molto frequente, ma la causa non è nota
Il furetto trema In genere i furetti tremano per due ragioni: quando si svegliano tremano per riportare allo stato normale la loro temperatura corporea oppure tremano per uno stato di eccitazione e di nervosismo o paura
Il furetto si lamenta In genere i furetti giovani emettono un verso come di lamento per chiamare la mamma e per richiamare attenzione da parte del padrone

 

 

box

LE 10 COSE CHE UN FURETTO VI CHIEDE

Di F.Biagioni

1. La mia vita durerà probabilmente 8-10 anni, e qualsiasi separazione da te sarà dolorosa per me. Ricordalo prima di acquistarmi.

2. Lasciami il tempo di capire quello che ti aspetti da me.

3. Avere la tua fiducia è importantissimo per il mio benessere.

4. Non essere arrabbiato con me troppo a lungo e non rinchiudermi per punizione. Tu hai il tuo lavoro, i tuoi passatempi e i tuoi amici. Io ho solo te.

5. Parlami ogni tanto. Anche se non capisco le parole, quando mi parli io capisco la tua voce.

6. Sii certo che qualsiasi sia il modo in cui mi mostrerai la tua fiducia, io non lo dimenticherò mai.

7. Prima di punirmi ricordati che ho delle mascelle che potrebbero facilmente rompere le ossa della tua mano, ma che ho scelto di non morderti mai così duramente.

8. Prima di rimproverarmi per essere “non collaborativo”, “testardo” o “triste”, domandati se non vi sia qualcosa che mi disturba. Magari non sto avendo le giuste attenzioni, oppure non sto bene.

9. Abbi cura di me quando sarò vecchio, anche tu invecchierai.

10. Resta accanto a me nel mio ultimo viaggio. Non dire “Non sopporto di vederlo” o “Che accada quando non ci sono”. Ti prego, non dire mai “Che lo faccia il veterinario”. Ogni cosa sarà più facile se tu mi sarai accanto, con il tuo amore per me.

Nota: Autore: dott. Kiumars Khadivi- Dinboli medico veterinario
Rivisto da: dott. Juri Ravasi

Vuoi Approfondire l’argomento?

 

Immagine banner cane corso piccolo
SHARE
Next articleLe nuove normative sui cani
Mi chiamo Federico, ho 41 anni. Fin da bambino sono appassionato di animali di ogni genere, ho avuto la possibilità di allevarne molti, studiarli e apprezzarli. Sono contrario a quelli che vogliono imporre le loro idee e convinzioni considerandole impeccabili...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here